Home / Archivio / L'Oritano / Svegliati Oria!

Svegliati Oria!

La fabbrica di Nichi Oria

Riflessioni sulle elezioni regionali dei ragazzi della Fabbrica di Nichi di Oria.

Documento
La fabbrica di Nichi ringrazia tutti gli elettori di Oria che hanno votato Vendola e difeso la Puglia migliore. I risultati delle elezioni regionali nel nostro paese non lasciano spazio a grandi voli di fantasia, i dati sono molto chiari: plebiscito con percentuali bulgare per il candidato locale e primo posto nella provincia di Brindisi per voti attribuiti a Rocco Palese, con una delle percentuali più alte dell'intera Regione. L’esperienza di questi ultimi anni viene confermata anche in queste elezioni . Il nostro paese si piega ancora una volta a logiche clientelari in cui i voti si comprano con promesse di lavoro, piccoli “favori” e con contributi economici a gruppi e associazioni locali. Il 62,47% degli oritani non ha voluto difendere il laboratorio di buona politica e di buon governo che Vendola ha portato avanti nella nostra regione. Grandi colpe e responsabilità per questa disfatta vanno attribuite ai partiti e ai dirigenti della sinistra oritana. C'è bisogno di guardarsi allo specchio di fare autocritica e avviare una discussione larga, ampia, franca e senza paura. Apriamo davvero il cantiere delle idee e della alternativa a questa destra, facciamolo a partire dalla realtà, lasciamo che l'insegnamento ci venga dai fatti; occorre lavorare per una coalizione che guardi al Paese e non a se stessa, che metta da parte gli infiniti tatticismi, personalismi e rancore politico che contraddistinguono la sinistra oritana. Dobbiamo proporre un’idea alternativa di città e di politica; proponiamo un cammino politico alternativo da condividere, cercando di smetterla con accoltellamenti, giochi sporchi e logiche partitocratiche che uccidono il confronto politico e giocano a favore dell’avversario, proviamo a dare un nuovo volto a questo paese. Noi giovani della fabbrica di Nichi siamo pronti a metterci in gioco per il rinnovamento sociale politico e culturale del nostro paese. Tutti quelli che portano cultura,arricchimento e una proposta programmatica per costruire una alternativa sono i benvenuti.
La fabbrica di Nichi Oria

Controllare anche

Essere umani Musica sangue 2017

Essere umani con la musica nel sangue: concerto testimonianze riflessioni

Essere Umani con la musica nel sangue: Testimonianze, riflessioni, performance sull'umanità, intesa come sentimento di solidarietà umana e comprensione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi
Tweet
WhatsApp
Email