Touring Club – La Penisola del Tesoro fa tappa a Oria

Il Console del Touring Club per Brindisi e Provincia, generale Giuseppe Genghi

Alla scoperta dei luoghi meno conosciuti dell’Italia. “La Penisola del Tesoro” è il calendario di tappe domenicali che il Touring Club Italiano organizza da tredici anni tra le meraviglie del Belpaese. La 150° tappa di questo straordinario viaggio si terrà domenica 26 febbraio a Oria. In programma visite guidate gratuite nel centro storico, l’apertura straordinaria di palazzi, musei e chiese, l’esibizione degli sbandieratori e esposizione di manufatti e prodotti locali.

Penisola del TesoroPenisola del Tesoro

 

     A partire dalle 09,30 l’itinerario delle visite guidate toccherà il Centro di documentazione messapica, la Basilica cattedrale, il palazzo vescovile, e permetterà di apprezzare i possenti corpi di fabbrica del Castello che corona la città storica. Alle ore 12.15 si terrà la cerimonia di saluto alla presenza dei rappresentanti del Touring Club Italiano e delle autorità locali. 

     È stata attivata una straordinaria rete dell’accoglienza alla quale hanno aderito diverse strutture ricettive e ristoranti: i turisti potranno godere della buona cucina locale e scegliere di trascorrere ad Oria l’intero fine settimana. 

     “Il freddo di questi giorni e i disagi causati dalla neve impediscono di fare previsioni attendibili sul numero dei partecipanti – dichiara il generale Giuseppe Genghi, console del Touring Club per Brindisi e provincia. Dati alla mano, possiamo affermare che nel corso di questi dodici anni alle 148 tappe della Penisola del Tesoro hanno partecipato complessivamente centomila visitatori. Sicuramente Oria sta ricevendo in questi giorni una notevole promozione a livello nazionale: il mensile distribuito ai nostri 350.000 soci ha dedicato un’intera pagina a questa tappa, oltre alla visibilità sul nostro portale internet e sui siti dell’assessorato regionale al turismo e Puglia Events. La tappa di Oria è promossa anche nello stand presso la Borsa Internazionale del Turismo che è in svolgimento a Milano”. Fervono quindi i preparativi per questa bella manifestazione che gode del patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Comune di Oria. “Una bella giornata di festa rivolta soprattutto ai giovani e alle famiglie – conclude il generale Genghi – maturata nel corso dell’estate scorsa grazie alla straordinaria collaborazione con la direzione del Castello di Oria e con il supporto tecnico del dott. Giovanni Colonna, nostro fiduciario”. Le visite guidate nel centro storico sono a cura dell’associazione VisitOria, della cooperativa “Nuova Yria” e dei volontari del Servizio civile nazionale. Per partecipare alle visite guidate occorre prenotarsi telefonicamente al numero 0831.846539 oppure con una mail all’indirizzo viedellapuglia@gmail.com

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email