Weekend fitto di iniziative per il laboratorio urbano culturale Lab Creation

Lab Creation

Un weekend da non perdere a Lab Creation, via Lucantonio Resta (centro storico) a Mesagne (BR). Venerdì 25 marzo con inizio alle ore 22:00 saranno ospiti della serata i Bordopelle. Sabato 26 marzo, invece, alle 22:00 torneranno ad accendere Lab Creation i riff e le canzoni di Vasco Rossi grazie all’esibizione live dei Buoni o Cattivi.

Weekend fitto di iniziative per il laboratorio urbano culturale Lab Creation

 

Ospiti della consueta serata di Radi@zioni live, venerdì 25 marzo con inizio alle ore 22:00 saranno i Bordopelle, una band tutta brindisina nata nel settembre scorso in pochissime settimane, grazie alla grande dedizione di tutti e 5 i componenti, che li vede già oggi dar vita al primo Album EP autoprodotto  dal titolo “Cactus”. Non amano le classificazioni per il loro stile musicale, anche se esso si avvicina molto al pop-rock, per la duttilità e l’estrosità dei loro brani. 

Tra le loro influenze musicali, si spazia da Sting ad Eric Clapton, da David Bowie a Lucio Battisti e Pino Daniele, di cui proporranno alcune cover rivisitate.

I Bordopelle sono Filippo "FiL" Pinto (voce, chitarra ritmica), Giovanni "Il Prof." Tombolini (batteria), Fabio Masi (chitarra), Stefano "KoKa" Casoar (basso), Stefano "BaldaBros" Baldassarre (percussioni, cori).

 

Sabato 26 marzo, invece, alle 22:00 torneranno ad accendere Lab Creation i riff e le canzoni di Vasco Rossi grazie all’esibizione live dei Buoni o Cattivi, band che nasce nel 2007 e che dedica tutta la sua musica al rocker di Zocca.

Le più intense melodie, il rock sfacciato e gli assoli più emozionanti: i Buoni o Cattivi riproporranno il vasto repertorio di Vasco, sin dagli esordi.

I Buoni o Cattivi sono Antonio Andriola (voce), Nicola Capraro(tastiere), Alessio Milone (batteria), Loris Caragli (chitarra), Andrea Esperti (basso).

Controllare anche

Cultura-Ebraica-a-Oria

Cultura Ebraica a Oria: forti tracce nel patrimonio artistico e culturale

La Giornata Europea della Cultura Ebraica: a Oria visite guidate nel quartiere ebraico e convegno sull’importanza ed il significato del sogno nel giudaismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email